Benvenuto! - Tel: +39 370 367 4139

Trento Doc Brut Maso Martis - Vino Fivi

Altre viste

Trento Doc Brut Maso Martis - Vino Fivi
€ 21,50

Disponibilità: Disponibile

Delicato e ben equilibrato, fresco ed elegante
Descrizione

Dettagli

Il Trento Doc Brut dell’azienda Maso Martis è un metodo classico formato da una cuvee di Pinot Nero e Chardonnay. Siamo in Trentino che con il 30% è una delle maggiori regioni in Italia produttrici di vino spumante. Il Trento Doc si pone infatti come un punto di riferimento della bollicina nel panorama italiano. Alta qualità delle materie prime, disciplinare di produzione rigido e rigoroso hanno contribuito al successo della bollicina di montagna. Il Trento Doc è stata la prima denominazione italiana riservata ad una bollicina metodo classico. Abbiamo vigneti di media altitudine in zone particolarmente adatte alla coltivazione della vite con un clima caratterizzato da forti escursioni termiche che contribuiscono a donare alle uve complessità aromatica e freschezza. Ci troviamo a Martignano, ai piedi del monte Calisio sopra Trento a 450 metri di altitudine in un terreno montano che già dalla fine dell’800 è stato dedicato alla coltivazione. L’azienda nasce nel 1990 per mano di Antonio e Roberta Stelze che da subito si cono dedicati alla produzione di metodo classico, quando ancora il Trento Doc non aveva raggiunto la fama e la popolarità che ha adesso. L’azienda Maso Martis fa parte della FIVI, Federazione Italiana dei Vignaioli Indipendenti e vinifica solo uve di proprietà. Anche i processi di produzione ed imbottigliamento avvengono all’interno della cantina. Il passaggio al biologico è stata un’evoluzione naturale, il completamento del loro stile di vita a stretto contatto con la natura e il territorio che li ospita e dove hanno deciso anche di vivere. Attenzione al dettaglio, cura della salubrità della vigna, questo ritroviamo in ogni bottiglia di Trento Doc Maso Martis, dove in ogni produzione troviamo il racconto dell’annata grazie al lavoro di Andrea Cristelloni e Daniele Tomasi in vigna e di Matteo Ferrari in cantina. L’azienda Maso Martis possiede 12 ettari di vigneti s terreno calcareo ricco di roccia rossa trentina. La produzione annua si aggira intorno alle 60000 bottiglie di cui 45000 sono di Trento Doc. E’ senza dubbio la bollicina di montagna il vino che li ha resi famosi e che meglio li rappresenta. Il Trento Doc Brut di Maso Martis è fatto con un 70% di Chardonnay e un 30% di Pinot Nero. La vendemmia avviene in modo rigorosamente manuale in piccole casse. Le uve vengono lavorate separatamente, dopo la pressatura soffice e la fermentazione, avviene la separazione dai lieviti e si forma la cuvee. Sosta in serbatoi d’acciaio fino alla primavera successiva quando viene imbottigliato con i lieviti selezionati con cui rimane per un minimo di 24 mesi. Il Trento Doc Brut di Maso Martis si presenta con un colore giallo paglierino scarico e una bollicina molto fine e persistente, dei profumi intensi tra cui il classico crosta di pane ed un buon corpo. Un vino di carattere, robusto e versatile. Delicato e ben equilibrato, fresco ed elegante. Da bere in ogni occasione, magari accompagnato da un bel tagliere di salumi e formaggi, antipasti di pesce e crostacei. Consigliamo di servirlo ad una temperatura di 6/8 gradi con un calice a tulipano.
Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Vignaiolo Vini Fivi
Agricoltura Biologico
Colore Bianco
Dosaggio Brut
Regione Trentino
Tipologia Trento Doc
Fascia di prezzo 20.00-30-00 €
Produttore Maso Martis
Denominazione Trento Doc
Annata s.a.
Vitigni Chardonnay 70% Pinot Nero 30%
Gradazione 12,50%
Formato 0,75 L
Peculiarità Vignaiolo fivi - Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti
Produzione Annua No
Vinificazione Le uve vengono lavorate separatamente, dopo la pressatura soffice e la fermentazione, avviene la separazione dai lieviti e si forma la cuvee.
Affinamento Sosta in serbatoi d’acciaio fino alla primavera successiva quando viene imbottigliato con i lieviti selezionati con cui rimane per un minimo di 24 mesi.
Resa per ettaro No
Terreno Terreno calcareo ricco di roccia rossa trentina
Recensioni